Fondazione NIBIT protagonista a Ginevra all’ESMO Imuno-Oncology Congress 2023, uno dei più importanti appuntamenti a livello europeo dedicati alla ricerca in immuno-oncologia.

Durante l’evento la professoressa Anna Maria Di Giacomo, chair della sessione “Novel clinical and translational insights in melanoma”, ha presentato lo studio NIBIT-ML1 che ha coinvolto pazienti con tumore al polmone o melanoma resistenti ad un precedente trattamento con anti-PD-1/PDL-1. Un trial unico al mondo in cui a venire testata è la tripla combinazione di due farmaci immunoterapici (ipilimumab e nivolumab) con una nuova formulazione orale di un farmaco epigenetico (ASTX727). Coordinato dal professor Michele Maio, lo studio che vede protagonisti ben 6 centri italiani è stato finanziamento anche grazie ad AIRC nell’ambito dei progetti sostenuti con il 5×1000.

In occasione del congresso lo studio presentato dalla Fondazione ha ottenuto il premio come miglior poster tra oltre 500 abstract presentati.

Per saperne di più sullo studio NIBIT-ML1, leggi qui.